Fissa Appuntamento
CLICCA QUI

Consigli utili per un utilizzo consapevole

Il mondo degli strumenti di pagamento è ricco di prodotti e servizi innovativi, utili, sicuri e semplici da usare. Compass vuole offrire ai propri clienti una visione chiara e approfondita sul mondo delle carte di credito, così da poterli guidare negli acquisti di tutti i giorni.


Cos'è la carta di credito

Compass Servizio SMS Alert

La carta di credito è uno strumento di pagamento, generalmente collegato ad un conto corrente, che consente al titolare di effettuare diversi utilizzi come ad esempio fare acquisti nei negozi e su internet e prelevare contante presso uno sportello ATM.

Come funziona la carta di credito

L'uso della carta di credito avviene in genere attraverso l'apposizione della propria firma, conforme a quella sul retro della carta, sulla ricevuta di pagamento.

Ogni carta di credito incorpora una disponibilità di spesa mensile (fido), concessa in funzione dell'affidabilità del cliente stesso, che determina l'ammontare complessivo degli acquisti effettuabili con la carta in quel mese ed è rimborsabile a saldo o a rate.

Funziona tramite un chip, cioè un dispositivo per il riconoscimento dei dati identificativi del titolare e dell'istituto bancario o finanziario che l'ha emessa, che serve per rendere il suo utilizzo totalmente sicuro.

Sulla carta sono riportati nome e cognome del titolare, il numero della carta (PAN - Personal Account Number) e la data di scadenza; sul retro sono presenti il codice di sicurezza (CVV2 o CVC2) e la firma del titolare.

Dove utilizzare la carta di credito?

Ogni volta che si effettua un acquisto nei negozi, oppure online, è il momento giusto per utilizzare la carta di credito; ecco un elenco dei principali utilizzi:

Acquisto di beni/servizi
In tutti gli esercizi commerciali dotati di appositi lettori abilitati (POS).
Acquisti su internet
Grazie ai sistemi di sicurezza dei circuiti delle carte di credito i pagamenti online oggi avvengono in modo semplice e sicuro; per completare l'acquisto è sufficiente inserire i 16 numeri riportati sul fronte della carta (codice PAN) e il codice di sicurezza (CVV2 o CVC2) riportati sul retro.
Prelievo di contanti
Presso uno sportello ATM: per prelevare occorre digitare il codice segreto inviato dall'istituto che ha emesso la carta (PIN - Personal Identification Number). è bene ricordare che sui prelievi viene applicata una commissione in percentuale, indicata nelle condizioni economiche della carta.
All'estero
La carta di credito consente di fare acquisti all'estero comodamente, senza dover viaggiare con troppi contanti o dover cambiare denaro nella valuta locale (zona extra Euro). Anche in questo caso è possibile prelevare contanti presso un ATM. Nel caso di pagamenti in valuta diversa dall'Euro verrà applicata una commissione per il cambio di valuta.

Come rimborsare gli acquisti effettuati?

La carta di credito prevede che l'addebito del saldo a carico del titolare sia posticipato al mese successivo rispetto a quello in cui vengono effettuati gli acquisti, il che consente di gestire meglio le spese e il budget famigliare.

Possiamo distinguere diverse tipologie di carte di credito in base alla modalità di rimborso prevista:

carte di credito a saldo
Il pagamento del saldo viene interamente addebitato il mese successivo, senza oneri aggiuntivi.
carte di credito rateali
Il rimborso del saldo avviene in un numero predeterminato di rate, a ciascuna delle quali viene applicata una commissione mensile fissa. In questo modo è possibile avere una visione chiara e trasparente dei costi e della durata del rimborso. La durata del piano rateale può variare in base a quanto previsto dalla specifica carta, e in base a quanto scelto dal cliente.
carte di credito revolving
Consentono di rateizzare gli importi spesi e rimborsare con rate che possono essere calcolate sulla base del fido, oppure del saldo. Anche in questo caso la rateizzazione prevede la corresponsione di un tasso di interesse. La durata del piano rateale non è predeterminata ma variabile.

Sia per le carte revolving che per quelle rateali si ha la possibilità di rimborsare il saldo in un'unica soluzione in qualsiasi momento, senza penali nè costi aggiuntivi.