Fissa un Appuntamento

fissa appuntamento

Richiedi Prestito Online

richiedi prestito online

Finanziamento per l'acquisto dello scooter

I veicoli a motore sono tra i principali prodotti acquistati a rate in Italia e all'estero. Non è un caso quindi che le formule di finanziamento per motocicli abbiano subito notevoli evoluzioni negli anni, proponendo soluzioni adatte alle esigenze di ciascuna tipologia di cliente.

Acquistare a rate uno scooter

L'acquisto di una motocicletta o di un motorino può essere finanziato, facendo così fronte al pagamento di importi generalmente rilevanti. La richiesta di prestito deve essere autorizzata da una società finanziaria di credito al consumo e la valutazione del merito creditizio, cioè la capacità di rimborsare il prestito erogato, passa per la possibilità di comprovare una fonte di reddito costante, per esempio una forma di lavoro dipendente che garantisca sufficienti fondi. In linea generale, le caratteristiche del prestito per l'acquisto di uno scooter sono le seguenti:

  • Il veicolo sia finanziabile, venduto da una società italiana o straniera con regolari permessi per l'esercizio dell'attività di vendita di veicoli a motore in Italia
  • Il richiedente, cioè colui che intende acquistare un motociclo a rate, sia in possesso di cittadinanza italiana
  • Il richiedente possa dimostrare un flusso di redditi tali da far fronte al pagamento delle rate
  • Il richiedente non abbia segnalazioni di "cattivo pagatore" presenti o passate

Alla luce di questo breve schema riassuntivo è chiaro che la richiesta di finanziamento per l'acquisto di un motoveicolo sia assolutamente assimilabile ad un prestito personale, ma con la differenza della specifica finalità dell'acquisto. L'importo erogato (il prestito), quindi, sarà pari al prezzo pattuito con il venditore.

Richiesta di finanziamento in concessionaria

Se la richiesta di finanziamento avviene direttamente presso il rivenditore dello scooter, allora siamo certamente in presenza di un prestito finalizzato: una volta pattuito il prezzo del veicolo si passa alla richiesta di finanziamento. In genere viene richiesto un anticipo che varia a seconda dell'importo della del motorino: si tratta di una percentuale del totale da corrispondere all'atto di compravendita.

Per la parte restante, cioè quella da rimborsare a rate, viene, come detto, presentata richiesta ad una società finanziaria, come Compass Banca SpA. L'autorizzazione al prestito viene rilasciata in brevissimo tempo, per permettere all'acquirente di ottenere, anche contestualmente, il motociclo. Gli estremi del finanziamento sono in linea con quelli di un prestito personale:

  • Il tasso d'interesse TAN e il TAEG (comprensivo delle spese accessorie) viene esplicitato al richiedente così da valutare la convenienza dell'operazione
  • Il destinatario dei fondi è la società che vende lo scooter
  • Il rimborso avviene secondo le modalità stabilite (a scadenze fisse, ad esempio mensilmente, e attraverso gli strumenti di pagamento concordati, ad esempio RID bancario oppure attraverso bollettini postali)
  • Il destinatario del rimborso è la società finanziaria che ha emesso il prestito

La richiesta di finanziamento presentata direttamente in concessionaria permette di approfittare di particolari condizioni vantaggiose nel caso in cui la società produttrice dello scooter abbia stipulato accordi con le finanziarie oppure abbia necessità di incentivare le vendite.

Richiesta di finanziamento ad una società finanziaria

Finanziare l'acquisto di uno scooter non è necessariamente vincolato alla presentazione della richiesta presso una concessionaria.

È altresì possibile rivolgersi direttamente ad una società finanziaria e richiedere un prestito personale pari all'importo da dover corrispondere per l'acquisto del motociclo. In questo caso, l'operazione ha le seguenti caratteristiche:

  • TAN e TAEG in linea con quelli discussi in concessionaria
  • Il destinatario dei fondi è il richiedente stesso, che può disporne nelle modalità che più ritiene opportune
  • Il destinatario del rimborso è sempre la società finanziaria con la quale si pattuiscono termini e condizioni

Richiedere un prestito per l'acquisto di un veicolo a motore due ruote direttamente ad una società finanziaria, ha il vantaggio di poter rateizzare l'intero importo del motociclo ed eventualmente delle spese accessorie.

Compass Banca SpA, leader in Italia nel mercato dei prestiti personali e finalizzati, con la sua capillare rete di partner, sostiene il credito al consumo degli italiani. Centinaia di rivenditori autorizzati fanno parte della rete Compass, e presso gli stessi è possibile richiedere direttamente un finanziamento e pagare a rate il tuo prossimo motociclo. In alternativa, come detto, passa in una delle nostre filiali.