Logo Compass Banca
Prestiti personali

Prestito per ristrutturazione casa

Scopri come richiedere un prestito finalizzato per ristrutturare la tua casa

 

Hai bisogno di ristrutturare la tua casa? Non aspettare, scegli Compass per realizzare i tuoi progetti!

Grazie al prestito finalizzato Compass per la ristrutturazione della casa potrai finalmente rimodernare la tua abitazione con lavori di manutenzione di cui ha bisogno, dilazionando la spesa, attraverso il pagamento di comode rate.

Affidati agli esercenti convenzionati con Compass e vivi nella casa dei tuoi sogni.

Finanzia la ristrutturazione della tua casa con Compass 

Compass, per venire incontro alle tue esigenze, ha ideato il prestito finalizzato per la ristrutturazione della casa che ti permetterà di fronteggiare diverse tipologie di lavori: dal rifacimento degli impianti al risanamento conservativo.

Tutto questo, naturalmente, pagando in comode rate tutte le opere necessarie: sia nel caso in cui ci sia il bisogno di far fronte a lavori strutturali dell’edificio oppure se si ha l’esigenza di eseguire un recupero e la risistemazione degli spazi interni.

Tra i numerosi i vantaggi che Compass ti riserva, annoveriamo:

  • Esperienza pluridecennale in materia di credito al consumo con attenzione e cura in ogni fase pre e post-vendita

  • Filiali ed esercenti convenzionati con Compass presenti in tutta Italia, che rappresentano un vero e proprio punto di riferimento per le famiglie e le imprese

  • La testimonianza di oltre 10 milioni di clienti che hanno riconosciuto la solidità della realtà Compass e hanno scelto i suoi prestiti finalizzati per realizzare, finalmente, i loro piccoli e grandi progetti

Come richiedere un prestito finalizzato per la ristrutturazione della tua casa

Puoi richiedere il prestito finalizzato per ristrutturare casa direttamente presso gli esercenti convenzionati con Compass oppure potrai inoltrare la richiesta di prestito online.

Possono richiedere un prestito finalizzato Compass i cittadini (italiani o stranieri) residenti in Italia e se hai un’età compresa tra i 18 e i 75 anni.

Per richiedere il prestito finalizzato assicurati di essere in possesso di:

  • Carta d’identità

  • Codice fiscale

  • Documento di reddito

  • Permesso di soggiorno e residenza in Italia da almeno 1 anno (nel caso tu sia un cittadino straniero).

Sarà nostra facoltà richiedere documentazione aggiuntiva se necessario.

Dove richiedere un prestito finalizzato per la ristrutturazione della tua casa

Dopo aver deciso i lavori da svolgere rivolgiti direttamente presso gli esercenti convenzionati con Compass, ti illustreranno tutte le modalità per richiedere un prestito finalizzato per la ristrutturazione della casa.

In alternativa, potrai richiedere il finanziamento online per la ristrutturazione della tua casa, allegando tutti i documenti richiesti, necessari per il corretto invio della richiesta.

Scegli con tranquillità i professionisti convenzionati Compass e regala un nuovo volto alla tua casa pagando in comode rate.

Scopri le opportunità offerte dal bonus ristrutturazioni

Fino al 31 dicembre 2024 puoi beneficiare del bonus per la ristrutturazione di casa previsto dalla Legge di Bilancio. Il bonus prevede, come negli anni passati, una detrazione IRPEF del 50% sulle spese sostenute per la ristrutturazione della tua casa, entro un limite di spesa di 96.000 euro per unità immobiliare.

La cifra investita, quindi, potrà essere recuperata al 50%. Per avere diritto alla detrazione bisognerà allegare alla dichiarazione dei redditi tutti i documenti relativi all’intervento. Il recupero della cifra verrà erogato in 10 rate di pari importo. Tali rate saranno corrisposte in 10 anni consecutivi, a partire dall’anno in cui è stata effettuata la spesa per la ristrutturazione dell’immobile.

Secondo quanto finora deciso, dal 2025 in poi, la detrazione riconosciuta per i lavori di ristrutturazione, si attesterà nuovamente al 36%, con un limite di spesa pari a 48.000 euro.

La detrazione fiscale del 50% per la ristrutturazione della casa si applica a interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, oppure realizzati su parti comuni degli edifici condominiali, o anche sugli interventi di manutenzione straordinaria su singoli appartamenti e sui lavori di recupero e restauro conservativo.

I lavori di ristrutturazione devono essere asseverati da un tecnico, che provvederà a inviare la CILA agli uffici tecnici del Comune dove è ubicato l’immobile. Il pagamento dei lavori di ristrutturazione e le prestazioni dei professionisti devono essere attestate da regolare fattura e pagamento corrisposto mediante bonifico parlante.

Inoltre, per tutto il 2022 vige l'obbligo di comunicazione presso l’ENEA. Nel dettaglio, devono essere comunicati presso il portale dedicato, tutti gli interventi che comportano un risparmio energetico oppure l’installazione di impianti alimentati da fonti rinnovabili di energia.

La comunicazione all’ENEA viene effettuata dal singolo soggetto che può essere identificato come proprietario dell’immobile o come titolare delle spese sostenute. Questo avviene se il contribuente è soggetto al pagamento delle imposte sui redditi, ed è residente o non residente in Italia. La documentazione che attesta gli interventi deve essere inviata entro il novantesimo giorno dalla chiusura dei lavori.

L'elenco delle spese ammesse dal bonus è corredato da numerose voci. Nel dettaglio, sono ammessi gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, la ristrutturazione a seguito di danneggiamento per eventi calamitosi, i lavori finalizzati, al risparmio energetico, fino a lavori di adeguamento degli edifici preesistenti per l’eliminazione delle barriere architettoniche per migliorare l’accessibilità e favorire i portatori di handicap gravi.

In abbinamento al bonus casa può essere associato il bonus mobili e il bonus verde, mentre non si potrà usufruire, per gli stessi interventi di efficientamento energetico, dell’Ecobonus 65%.

Ricorda che il bonus ristrutturazioni può essere richiesto anche se i lavori sono stati pagati con un finanziamento.

Dai un nuovo alla tua casa scegliendo un prestito Compass!

Copertura assicurativa

Compass ti offre una vasta gamma di coperture assicurative facoltative, che puoi tranquillamente decidere di includere nel tuo prestito, per garantire a te e ai tuoi cari maggior serenità e metterti al sicuro da eventuali rischi o inconvenienti.

Scopri di più
 

Diventa cliente

Fatti consigliare da un nostro esperto. Con Compass per un prestito ti basta un giorno. Vieni in filiale!

Fissa un appuntamento