Logo Compass Banca
Prestiti personali

La nostra storia

Dal 1960 vicini ai nostri clienti

La nostra Storia

1951

Compass viene costituita con capitale iniziale di 100 milioni di lire detenuto in quote uguali da Mediobanca, Montecatini, Fiat e SniaViscosa.

1960

Inizia l’attività di credito al consumo introducendo in Italia il prestito personale e offrendo alle famiglie finanziamenti per l'acquisto di beni durevoli e semidurevoli, principalmente elettrodomestici per la casa.

1961

Mediobanca acquista la totalità delle azioni di Compass.

1970

Diversifica il business nel comparto del leasing con la costituzione di S.E.L.M.A.

1987

Costituisce Cofactor, che gestisce l’acquisto pro-soluto di crediti non-performing.

1989

La controllata S.E.L.M.A. acquista il 100% di Palladio Leasing, società di leasing con sede a Vicenza.

1991

Costituisce Micos, società specializzata nel settore dei mutui immobiliari. Acquista da Banca Popolare di Milano il ramo d'azienda relativo all'attività di leasing, dalla cui fusione con S.E.L.M.A. nasce SelmaBipiemme Leasing, inizialmente partecipata al 38,35% da BPM e al 61,65% da Compass.

1998

Lancia le proprie carte di credito rateali, attive sui circuiti Visa e MasterCard.

2000

Nel 2000, tramite SelmaBipiemme Leasing acquista dal gruppo Telecom Italia la maggioranza del capitale di Teleleasing, società operativa soprattutto nel leasing di apparati di telecomunicazione.

2001

Acquista il 100% del capitale di Creditech, società attiva nel recupero crediti per conto terzi.

2006

Inizia l’attività nel comparto della cessione del Quinto dello stipendio.

2007

A dicembre 2007 acquisisce Linea S.p.A., società, attiva nel credito al consumo, da Banco Popolare e Banca Popolare di Vicenza.

2008

Nel corso del 2008 è stato acquisito il 100% del capitale e la società è stata incorporata.

Le controllate di Linea, Futuro, attiva nella Cessione del Quinto dello stipendio e la Joint Venture paritetica con Ducati, Ducati Financial Services, sono rimaste separate legal entities, date le rispettive specificità strategiche.

La partecipata Micos Banca (100% Compass), tradizionalmente attiva nel settore dei mutui ipotecari alle famiglie, estende l’attività ai prodotti di raccolta, lanciando con l’occasione una piattaforma bancaria sotto il brand CheBanca!

2009

Costituisce Compass Re S.A., società di riassicurazione con sede a Lussemburgo.

2011

Compass diventa Istituto di pagamento per la gestione delle carte di credito

2013

Compass diventa IMEL (Istituto di Moneta Elettronica).

2014

Cofactor e Creditech si fondono in un'unica società denominata Creditech.

2015

Compass dal 1° ottobre si trasforma in Banca e cambia la propria ragione sociale in Compass Banca S.p.A.

2017

Compass inaugura a giugno la sua nuova Rete Agenziale, aprendo una nuova rete distributiva rivolta a Agenti in attività finanziaria, che si affianca a quella delle Filiali dirette.

2017

Creditech cambia nome in MBCredit Solutions e scorpora le attività di factoring in una nuova società, denominata MBFacta.

Il lancio del nuovo brand coincide con l’avvio di una nuova strategia di sviluppo che aggiunge alla gestione dei crediti (performing e non-performing) anche l’acquisto di portafogli NPL.

2018

A maggio Compass lancia la piattaforma web full digital per la richiesta e la liquidazione dei Prestiti Personali online tramite desktop e mobile