Fissa un Appuntamento

fissa appuntamento

Richiedi Prestito Online

richiedi prestito online

Estinzione anticipata

L’estinzione anticipata è il diritto del cliente di estinguere il prestito o il finanziamento in qualsiasi momento rispetto al termine concordato dal contratto. Di norma questa facoltà è prevista per tutte le forme di finanziamento: mutui, finanziamenti a breve-lungo termine, prestiti personali, cessione del quinto. Tuttavia le condizioni, i limiti e le modalità dell’estinzione anticipata possono variare in base alla tipologia di finanziamento.

L’estinzione anticipata di un finanziamento prevede il pagamento anticipato del capitale residuo prima della scadenza naturale del contratto, nello specifico la restituzione comprende il capitale residuo e gli interessi maturati fino a quel periodo.

L’estinzione anticipata del prestito e della cessione del quinto dello stipendio

Relativamente all’estinzione anticipata di prestiti e cessione del quinto, solitamente è previsto il pagamento di una penale, fissata al momento della sottoscrizione del finanziamento, che ripaghi la banca della mancata corresponsione degli interessi derivanti dal capitale residuo. L’applicazione della panale e il suo importo varia da banca e banca, tuttavia, di norma non può eccedere l’1% dell’importo del debito residuo.

L’estinzione anticipata dei prestiti e cessione del quinto può avvenire in qualsiasi momento, non è quindi previsto un limite temporale a tale facoltà.

Nel caso specifico della cessione del quinto con l’estinzione anticipata andranno perse le spese d’istruttoria e l’imposta di bollo, potrebbero essere invece recuperate in parte le commissioni bancarie. Relativamente all’assicurazione sulla vita, che è necessario sottoscrivere per accedere a questo tipo di finanziamento, qualora fosse stata pagata in un’unica soluzione all’inizio del finanziamento, di norma viene rimborsata per la parte del premio non ancora goduto. In alcuni casi, tuttavia, tale richiesta deve essere avanzata esplicitamente.