Fissa un Appuntamento

fissa appuntamento

Richiedi Prestito Online

richiedi prestito online

Costo Totale del Credito

Il Costo totale del credito assume una diversa qualificazione e quantificazione in base al soggetto preso in esame. Infatti il costo del credito per il cliente (detto soggetto finanziato) si compone di tutti i costi e le spese che deve sostenere lo stesso per accedere al credito di consumo. Il costo del credito per il soggetto erogante (banca o istituto di credito) è costituito dagli oneri e i costi sostenuti per dare corso al finanziamento.
Sono rari i casi in cui i due costi coincidono, in primis in quanto differiscono per componenti e in secundis perché il costo del credito per il soggetto erogante dovrebbe essere inferiore al prezzo per il quale è concesso il finanziamento, tale prezzo in linea di massima dovrebbe combaciare con il costo del credito sostenuto dal cliente.

Il costo del credito bancario, sostenuto dal richiedente, si compone dei seguenti oneri e spese:

  • Interessi, rappresentano il “prezzo” del credito richiesta dalla banca o dalla società finanziaria, possono essere fissi o variabili in base a quanto stabilito nel contratto
  • Costi di istruttoria, costi sostenuti dalla soggetto erogante nella fase iniziale di erogazione del finanziamento, durante la quale l’istituto di credito o la banca aprono la pratica e valutano la posizione economica e creditizia del richiedente
  • Costi di gestione della pratica, ad esempio commissione annua, le spese per l’incasso della rata, e quelle per le comunicazioni tra la banca e il cliente
  • Commissioni previste dal contratto, variano in base all’istituto di credito e alla tipologia di contratto sottoscritto
  • Altre spese fisse o variabili previste dall’accordo stipulato

Dal costo totale del credito, solitamente, sono escluse le eventuali spese notarili.

I costi del credito vengono comunicati in trasparenza al soggetto richiedente attraverso la condivisione di un foglio informativo che identifica tutte gli oneri e le spese che dovrà sostenere il cliente. Questo foglio informativo viene, inoltre, messo a disposizione nelle filiali e online al fine di esprimere un consenso informato al momento della stipula.

Esiste, però, un indicatore in grado di stabilire in valore percentuale a quanto ammonti il costo totale del credito: il TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale). Questo indice rappresenta lo strumento principale di trasparenza nei contratti di credito ed esprime il costo totale effettivo del credito a carico del consumatore, includendo oneri diversi e ulteriori rispetto al tasso di interesse che dovrebbe corrispondere il consumatore.