Fissa un Appuntamento

fissa appuntamento

Richiedi Prestito Online

richiedi prestito online

Una primavera in sella con Compass e Michelin

Compass e Michelin di nuovo insieme per inaugurare al meglio la bella stagione con una campagna di sostituzione pneumatici rivolta ai motociclisti

Milano, aprile 2009

Compass Banca S.p.A., la finanziaria del credito al consumo del Gruppo Mediobanca, e Michelin, leader mondiale nella produzione e commercializzazione di pneumatici, lanciano un’iniziativa dedicata a tutti gli appassionati delle due ruote, con la campagna: “Dai rivenditori Mastro il vero tasso zero: Tan e Taeg 0%”, che si protrarrà fino al 30 maggio 2009.

Sulla scia del successo della campagna invernale rivolta agli automobilisti, Compass e l’azienda francese riconfermano la proficua partnership con una formula vincente ideata per la sostituzione dei pneumatici per i veicoli a 2 ruote.

La proposta di Compass e Michelin dà la possibilità, recandosi in uno dei rivenditori Mastro diffusi su tutto il territorio nazionale, di acquistare 2 pneumatici Michelin per moto, pagandoli con 6 comode rate a tasso zero. E non solo: infatti, oltre all’azzeramento del tasso, sarà possibile anche iniziare a pagare dopo 60 giorni dall’acquisto.
 
Un’iniziativa di primo piano soprattutto in un Paese come l’Italia dove sono quasi 5,6[1] i milioni di motocicli circolanti, a testimonianza di una passione per le due ruote che trova ulteriore riscontro nel numero di veicoli, tra moto e scooter, che sono stati immatricolati nel 2008: ben 49.682[2]. E così, con l’arrivo della bella stagione, il popolo dei motocicli si rimetterà in pista con tutta la sicurezza offerta dai pneumatici Michelin freschi di sostituzione, acquistati con la formula agevolata pensata da Compass.
 
«Michelin è da sempre attenta alle esigenze della propria clientela coniugando la massima affidabilità dei prodotti che commercializza con le migliori soluzioni economiche – dichiara la Michelin Italiana – Di qui la scelta di confermare il sodalizio con Compass, a dimostrazione di come due expertise in settori diversi possano incontrarsi e dare vita a proposte interessanti per i nostri clienti.»

«Il progetto è nato dall’interesse comune che lega le due società sul tema della sicurezza – conferma una nota della società del Gruppo MediobancaEd è per questo che viene rinnovata un’iniziativa che ha già riscosso il gradimento del folto pubblico di amanti delle due ruote, sicuri di trovare in questa opportunità il giusto connubio tra sicurezza sulla strada e comodità di acquisto.»

[1] Fonte: Istat – Pra 2007 [2] Fonte: ANCMA – marzo 2009

« Torna indietro